Tag: biglietti

Ingressi, uscite, orari e info utili

Ingressi e Uscite

6 punti d’ingresso e 6 di uscita di cui 3 ingressi/uscite

Ingresso e uscita:

Via Roma – Via XII Settembre (nei pressi della palestra Venturini) – Via Negusanti

Solo ingresso

Via Da Serravalle – Via Arco d’Augusto (nei presso dell’Arco) – via Giordano Bruno (parcheggio Foro Boario)

Solo uscite:

Via Cavour – Via Paoli – Via Garibaldi

Orari del Carnevale:

Ore 7:30 – 9:15 inizio chiusure dei varchi con new jersey e transenne – le auto non potranno più circolare dalle 8:30

Ore 9:30 chiusura dei varchi e ingressi solo dalle zone consentite.

Ore 10:00 inizio del Carnevale dei bambini

Ore 12:00 chiusura degli ingressi (la gente potrà solamente uscire dal percorso)

Ore 12:30 inizio bonifica da parte delle forze dell’ordine – Per ragioni di sicurezza tutte le persone (anche con biglietto) dovranno uscire dal percorso che diventerà accessibile solo dalle ore 13:30 dai varchi di solo ingresso dopo prefiltro delle forze di Pubblica Sicurezza

ore 13:30 apertura degli ingressi al Carnevale

ore 15:00 inizio sfilata

Siccome il tutto dovrà essere sottoposto all’autorizzazione della Commissione Provinciale, qualora ci fosse la necessità di fare delle modifiche ve lo faremo sapere

Casse:

Le casse saranno aperte durante le domeniche dell’evento dalle ore 10:00 .

Le casse saranno 3 in via Roma, 3 in via XII Settembre (Palestra Venturini), 2 in Piazza XX Settembre – Potrebbero essere anche chiuse nel caso si fosse raggiunto il numero di prevendite concesso.

Contromarca:

Su richiesta, nei varchi d’uscita può essere consegnata una contromarca per poter rientrare nel circuito nei soli varchi d’entrata per sottoporsi al controllo di sicurezza

Residenti:

I cittadini residenti all’interno del circuito, avranno libero accesso, previa esibizione di un documento di riconoscimento che ne dimostri la residenza effettiva all’interno. I residenti dovranno utilizzare esclusivamente varchi di ingresso e uscita.

Mamma mi si è ristretto il Carro

di Paolo Del Bianco

Questo carro è stato ideato per partecipare al Guinnes dei Primati come carro più piccolo al mondo: altezza: cm 73, lunghezza: cm 60, larghezza cm 50.

Accompagnato dalla mascherata della scuola “I Tesori del Futuro”.

EL NININ
di Nicola Gaggi

Tra i gigant che avanti van

E che ‘i ochi fan alsè

Tun fragor de batiman,

c’è un cartin ch’ti fa basè.

Culurèt, genièl, pcin pcin,

va tranquil sensa premura

e, tiret da chi fiulin,

sfida ardit tutt le paur!

Di car grosi è miniatura,

c’vrà la lent d’ingrandiment…

meraviglia pro pitura

su le facc d’tuta la gent,

che se sponsa per guardè,

che se slonga per tuchè,

c’è un fiulin che, adiritura,

quesi quesi el vol magnè!

E’ el car più pcin del mond!

C’l’aven no’! E’ tut nustran!

Te sta a veda che infond

Quest sarà el re de Fan!

In Italia en c’è l’uguel!

E’ el futur del Carnevel!

 

 

 

 

 

 

UonderUoman

Mini Carro 2019
di Daniele Mancini Palamoni e Gianluca Isotti
Realizzato da Carnival Factory

 

Il mini carro è un omaggio a Wonder Woman, il personaggio immaginario dei fumetti creato dallo psicologo William Moulton Marston e dal disegnatore Harry G. Peters nel 1941.

È la prima eroina femminile della DC Comics ed è considerata una delle tre icone fondanti della casa editrice di fumetti americana, insieme a Batman e Superman. L’autore asserì che creò il personaggio per dare un simbolo alle donne, un modello che fosse in grado di portare avanti con forza le loro idee e il loro mondo:

« Il miglior rimedio per rivalorizzare le qualità delle donne è creare un personaggio femminile con tutta la forza di Superman e in più il fascino di una donna brava e bella. » (William Moultom Marston)

Il Carro ha come titolo UonderUoman con la “U di Uomo” perché vogliamo evidenziare come la donna moderna abbia ampiamente dimostrato di non essere affatto il “sesso debole”.

Al contrario spesso dimostra di essere superiore all’uomo come abilità nel lavoro, nelle responsabilità, nella conduzione della casa e della famiglia, riuscendo al tempo stesso ad essere moglie, madre e lavoratrice.

 

 

 

 

Poesia…Pazzia

Omaggio ad Alda Merini
Mini Carro 2019
di Mauro Chiappa

“Quella croce senza giustizia che è stato il mio manicomio non ha fatto che rivelarmi la grande potenza della vita”.

Un carro omaggio alla poetessa scrittrice e aforista Alda Merini, nell’occasione del decennale della sua scomparsa (2009-2019).

La donna allo specchio, i riflessi della vita, i versi in forma di canzone e musica.

La caricatura della poetessa è al centro della scena in un gioco di specchi e rimandi, di versi e note in un’intensa e lirica composizione.

 

 

Musica Arabita – Il Carro

Il Carro della Musica Arabita

Questo carro ospita la “Musica Arabita” una street band del tutto particolare dove i musicisti si mischiano a personaggi presi dalla strada che suonano i “Batanaj” strumenti inventati e costruiti con oggetti della quotidianità marinara e contadina, questo connubio produce musiche e suoni consoni alla gioia del Carnevale.

Ne parlò anche Curzio Malaparte scrivendo: “… a me sembra che “Arabita” sia per improvvisata, per frutto di umore e di estro….”

 

 

 

 

El Vulón

Mini Carro 2019
di Mauro Chiappa

Il Carnevale del 1951 vedrà Melchiorre Fucci ideatore del nuovo personaggio-simbolo dell’evento: El Vulon.

Questi è un antico spadaccino, armato si di spada ma che finge di suonare il liuto mentre, in realtà, è tutto intento a guardarsi intorno furbesco.

Deriva da una tradizione seicentesca che lo vide sbarcare da una nave, reduce da misteriosi viaggi in oriente proprio nei giorni di Carnevale, e venire ammirato dalla folla.

Egli scaricò la nave di tutta la preziosa mercanzia e quando la gente gli chiese di dire il suo nome egli rispose: “Nessuno mai lo seppe ma poiché mi avete fatto vostro ecco: Volone mi chiamo”. E la folla: “Viva Volon!”.

Il termine “Vulone” è entrato poi a far parte dell’uso dialettale stando a significare bullo, gradasso, spaccone.

 

 

 

Costa Parchi Edutainment

Mini Carro 2019
Associazione Carnival Factory

Il carro raffigura, in allegoria, i quattro parchi Costa Edutainment: Aquafan, Italia in Miniatura, Oltremare, Acquario di cattolica.

Nei quattro parchi, i tesserati Carnevalesca, hanno diritto ad un ingresso gratuito per adulto se accompagnato da adulto pagante tariffa intera.

 

 

I Giovani: Colore e Motore del Mondo

Mini Carro 2019
di Lorenzo Furlani – Liceo Nolfi/Apolloni

I giovani si interrogano sul mondo in cui vivono. Nasce così una vena satirica che ipotizza il controllo di un pianeta ormai malato.

Un’esplosione di colori esce dalle ciminiere delle fabbriche al posto del fumo nero che muove il mondo verso straordinarie trasformazioni.

L’iniziativa promossa dagli studenti dei licei rappresenta una significativa proposta educativa-didattica di alternanza scuola lavoro che arricchisce la formazione professionale degli allievi e promuove lo sviluppo del Carnevale di Fano.