Carnevale di Fano
Carnevale di Fano 2022

Categoria: Carri e mascherate

Carnevale: Maria Flora Giammarioli entra nel Consiglio Direttivo del Centro di Coordinamento delle Maschere Italiane

Protagonista ieri mattina nell’ambito della riunione del Centro Coordinamento Maschere Italiane che, dopo la riunione dell’assemblea nazionale tenutasi di recente a Verona, nel Palazzo della Guardia, ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo, nel quale figura Maria Flora Giammarioli in qualità di Tesoriera.

All’assemblea hanno partecipato i rappresentanti delle principali manifestazioni carnascialesche dell’intera penisola e per acclamazione è stato eletto presidente Valerio Corradi, leader del “Papà del gnoco”, il Carnevale di Verona. A suo fianco i vicepresidenti Gaetano Cundari, presidente della Fondazione “Carnevale di Acireale”, Ivan Turci, presidente della “Società del Sandrone” di Modena e Maria Flora Giammarioli, in qualità di tesoriera.

 

Presidente onorario a vita è stato eletto Maurizio Trapelli. Il consiglio direttivo appena rinnovato comprende anche  Serenella Pegoraro, segretario, Massimo Zuccotti e Claudio Linoli, consiglieri; revisori sono stati eletti Franco Mantovani e Pietro Folloni mentre il collegio dei probiviri è composto da Enrico Zecchetto, Sergio Arsizio e Ilenia Spimpolo.

“E’ un onore entrare a far parte di un’assise così prestigiosa – ha affermato Giammarioli – e, in questo senso, ritengo che ad essere stata premiata non sia stata soltanto la mia persona, ma il Carnevale di Fano nella sua interezza. Ringrazio di cuore, Valerio Corradi e assieme a lui quanti hanno inteso riporre in me la loro fiducia.”

Convocazione Assemblea dei Soci 15 settembre

E’ convocata l’Assemblea dei Soci, in sessione ORDINARIA, dell’Ente Carnevalesca di Fano in prima convocazione il giorno 14 Settembree 2022 alle ore 23,30 presso Cooperativa Tre Ponti–Loc. Tre Ponti-Fano e in seconda convocazione GIOVEDI’ 15 SETTEMBRE 2022 alle ore 21,00 presso Cooperativa Tre Ponti – Loc. Tre Ponti-Fano per la trattazione del seguente ordine del giorno:

1. Nomina Presidente e Segretario assemblea;
2. Comunicazione e relazione della Presidente Ente Carnevalesca;
3. Lettura, discussione e approvazione del bilancio consuntivo anno sociale 2021;
4. Relazione dei Sindaci Revisori;
5. Varie ed eventuali.

In base all’art.9 dello Statuto le Assemblee ordinarie, in seconda convocazione, saranno valide qualunque sia il numero dei presenti e rappresentati, e le delibere saranno valide ed approvate con il voto favorevole della maggioranza dei votanti.In assemblea ogni socio può farsi rappresentare da altro socio con delega. Ciascun socio non può rappresentare più di un socio.

Si raccomanda ai Soci di presentarsi all’Assemblea con documento di riconoscimento e tessera dell’Ente Carnevalesca 2022.

La Presidente

Regolamento Elettorale per l’elezione del Consiglio Direttivo, del collegio dei revisori dei conti e del collegio dei probiviri dell’Ente Carnevalesca Fano

Data elezioni domenica 16 ottobre (seguiranno info e dettagli)

Premessa
Il presente documento rappresenta il regolamento elettorale per il rinnovo degli Organi Collegiali dell’Ente Carnevalesca per quadriennio 2022-2026 ed è redatto dal Consiglio Direttivo, ai sensi dell’articolo 28 comma 3 dello Statuto.
Il Consiglio Direttivo uscente indice l’Assemblea Ordinaria per le elezioni, di seguito “Assemblea Elettiva”, nei termini previsti dallo Statuto (art. 28).
Nelle more della procedura di rinnovo degli Organi Collegiali, il Consiglio Direttivo uscente, inclusa la convocazione dell’Assemblea Elettiva, permane nella sua funzione per il disbrigo degli affari ordinari fino all’insediamento dei nuovi eletti.

Art. 1Commissione Elettorale Alle varie operazioni presiede una Commissione Elettorale composta da cinque (5) soci in regola con il pagamento della quota associativa 2022.
1. I componenti della Commissione Elettorale sono proposti dai presentatori di lista in numero di 5. In caso di presentazione di più di cinque (5) liste la Giunta Esecutiva sorteggerà (alla presenza dei presentatori di lista) i cinque (5) componenti effettivi.
2. La composizione della Commissione Elettorale sarà resa pubblica tramite il sito internet www.carnevaledifano.com dal Consiglio Direttivo, almeno dieci (10) giorni lavorativi antecedenti la data dell’Assemblea Elettiva.
3. La Commissione Elettorale non può essere composta da membri del Consiglio Direttivo uscente e/o da candidati alle elezioni.
4. La Commissione Elettorale è chiamata ad assicurare la corretta applicazione delle norme legali, statutarie e regolamentari concernenti l’elezione delle cariche sociali.
5. La Commissione Elettorale provvede alla validazione delle schede elettorali, sovraintende allo svolgimento delle operazioni di votazione, svolge lo spoglio e scrutinio delle schede, proclama il risultato delle votazioni.
6. La composizione della Commissione Elettorale deve essere ratificata dall’Assemblea Elettiva all’apertura della medesima.
7. In caso di necessità, la sostituzione dei componenti della Commissione Elettorale è disposta dal Presidente della stessa fra i soci presenti all’Assemblea Elettiva.
8. Per ogni controversia la Commissione Elettorale decide in via definitiva. Le decisioni vengono prese a maggioranza dei suoi componenti.

Art. 2 – Elettorato attivo e passivo
Hanno diritto di elettorato attivo e passivo tutti i soci maggiorenni (artt. 6 e 28 dello Statuto), fatte salve le eventuali limitazioni previste dall’art.24 dello Statuto, in regola con il pagamento della quota associativa 2022. Il pagamento dovuto può essere perfezionato almeno entro il trentesimo (30) giorno antecedente alla data fissata in prima convocazione dell’Assemblea Elettiva. Se il giorno di scadenza è festivo o non lavorativo, la scadenza è prorogata di diritto al primo giorno seguente non festivo o lavorativo.

Art 3- Candidature
La designazione dei candidati per il rinnovo degli Organi Collegiali dell’Ente Carnevalesca è effettuata a mezzo di liste così dette “chiuse”, poiché l’ordine dei candidati deve essere già stabilito in sede di presentazione e “bloccate”, in quanto l’ordine di presentazione non può essere modificato dagli elettori.
Le liste sono sottoscritte da venti (20) soci (esclusi i componenti appartenenti alla lista o a liste concorrenti) e presentate al Consiglio Direttivo dell’Ente Carnevalesca.
Uno stesso candidato al Consiglio Direttivo non può appartenere a più liste concorrenti. Uno stesso socio non può proporre più liste.
I Soci candidati per il Collegio dei Revisori dei Conti e per il Collegio dei Probiviri possono appartenere a più liste.

Art. 4 Liste
Il numero dei consiglieri da eleggere è deliberato dall’Assemblea Elettiva (art. 11 dello Statuto). I rimanenti componenti della lista saranno considerati primi dei non eletti della stessa in caso di rinuncia o dimissioni di un membro del Consiglio Direttivo della propria lista.
1) Ogni lista deve essere presentata, brevi manu, all’Ente Carnevalesca in via Rainiero, 6 Fano (PU), in orario d’ufficio entro e non oltre il quindicesimo (15esimo) giorno antecedente la data fissata per la prima convocazione dell’Assemblea Elettiva. Farà fede la data assunta in protocollo. Se il giorno di scadenza è festivo o non lavorativo, la scadenza è prorogata di diritto al primo giorno seguente non festivo o lavorativo.
2) Ricevute le liste la Giunta esecutiva le esaminerà entro e non oltre dodici (12) giorni dalla prima convocazione dell’Assemblea Elettiva, ne verificherà la validità e ne dichiarerà l’ammissibilità. 3) In caso di inammissibilità dell’intera lista o di uno o più componenti appartenenti alla lista, la Giunta Esecutiva tempestivamente comunicherà mezzo e-mail al Capolista le motivazioni di inammissibilità. Con lo stesso mezzo verrà comunicata l’ammissibilità delle liste presentate.
4) In caso di irregolarità sanabili della lista, il capolista può correggerle entro il giorno successivo dalla comunicazione della irregolarità.
5) Ogni lista deve contenere venti (20) candidati per il Consiglio Direttivo, cinque (5)candidati per il Collegio dei Revisori dei Conti di cui tre (3) effettivi e due(2) supplenti e cinque (5) candidati per il Collegio dei Probiviri di cui tre (3) effettivi e due (2) supplenti.
6) Ogni candidato, all’atto di presentazione della lista, deve attestare di non trovarsi in alcuna situazione di ineleggibilità come da art. 24 dello Statuto.
7) Ogni lista deve indicare cognome e nome del referente, numero telefono e indirizzo e-mail per le comunicazioni.
8) Ogni lista può individuare un proprio rappresentante di lista durante le operazioni di voto e di scrutinio.
9) La lista è identificata con il nome del Capolista.
10) Tutti i candidati devono essere identificati con cognome e nome. Se vi sono casi di omonimia tra i candidati, devono essere indicati ulteriori dati personali individuati in accordo con gli interessati.
11) E’ ammesso il ritiro della lista entro e non oltre dieci (10) giorni prima della data prevista in prima convocazione dell’Assemblea Elettiva dandone comunicazione ufficiale presso la sede amministrativa dell’Ente Carnevalesca in via Rainerio,6 Fano (PU). Se il giorno di scadenza è festivo o non lavorativo, la scadenza è prorogata di diritto al primo giorno seguente non festivo o lavorativo 12) L’elenco definitivo delle liste ammesse alla consultazione elettorale è pubblicato sul sito www.carnevaledifano.com e presso la sede di via Rainerio,6 dell’Ente Carnevalesca, entro il settimo (7mo) giorno antecedente la data fissata in prima convocazione dell’Assemblea Elettiva.

Art. 5 Cause di esclusione dalle liste, presentate per la consultazione elettorale, saranno depennati dalla Giunta Esecutiva i nomi di quei candidati che non si trovassero nelle condizioni previste dall’art. 4 del presente Regolamento e che, comunque, risultassero non in regola con il pagamento della quota sociale per il 2022. I canditati depennati, potranno essere sostituiti, dal Capolista, nell’eguale numero entro il giorno successivo dalla comunicazione della irregolarità.

Art. 6Deleghe Per le elezioni alle cariche sociali, ogni elettore, in caso di impedimento a partecipare personalmente, può farsi rappresentare in Assemblea Elettiva da un solo altro socio elettore, a mezzo delega, ai sensi dell’art. 9, comma 4 dello Statuto. Alla stessa persona non puo essere conferita più di una (1) delega. La delega deve essere conferita per iscritto (su apposito modulo scaricabile dal sito dell’Ente Carnevalesca nella sezione riservata a “Elezioni Organi Collegiali“ o ritirata presso la Segreteria dell’Ente Carnevalesca) allegando copia fotostatica di un documento di identità del delegante in corso di validità. Le deleghe saranno controllate dalla Commissione Elettorale che le allegherà al verbale relativo alle operazioni di voto. Il Socio votante, in possesso di delega, riceverà la corrispettiva scheda per l’espressione del voto.

Art. 7- Validità delle elezioni
1. L’assemblea elettiva è validamente costituita in prima convocazione con la presenza, diretta o per delega, dei 2/3 dei soci.
2. L’Assemblea elettiva è validamente costituita in seconda convocazione qualunque sia il numero dei presenti e rappresentati.

Art. 8- Espressione del voto
Nel locale del seggio devono essere affisse le liste presentate con i relativi candidati.
Le operazioni elettorali hanno luogo nel giorno e nella sede stabilita dal Consiglio Direttivo dalle ore 10:00 alle ore 22:00; saranno ammessi al voto gli elettori che entro l’ora di chiusura della votazione si troveranno all’interno del seggio.
Le operazioni di voto si svolgono previo accertamento, da parte della Commissione Elettorale, della regolare iscrizione del socio nel registro degli aventi diritto e conseguente identificazione mediante esibizione di un documento di identità e tessera socio 2022 o riconoscimento personale da parte di un componente della Commissione Elettorale; ciascun elettore appone la firma sull’apposito registro di fianco al suo nome ed eventualmente di fianco a quello del delegante.
Il voto è segreto e viene espresso tracciando una croce sulla lista scelta. L’iscritto può votare per una sola lista.
Le schede di votazione, sia personale che per delega, devono essere deposte in apposita urna.
Sono dichiarate nulle le schede che:
a) non permettono di interpretare la volontà dell’elettore;
b) portino segni, scritte o alterazioni che possono comunque renderle riconoscibili.

Art. 9 – Operazioni di scrutinio
Allo scadere dell’orario fissato per l’espletamento del voto, la Commissione Elettorale dichiara terminate le votazioni e procede immediatamente in seduta pubblica con le operazioni di scrutinio.
All’apertura dell’urna la Commissione verifica che il numero delle schede sia uguale a quello consegnato agli elettori, poi procede allo scrutinio.
La Commissione legge ad alta voce la lista votata.
Ogni voto espresso è riportato in apposito prospetto di scrutinio, nel quale sono indicati anche i voti nulli, eventuali voti contestati e schede prive dell’espressione di voto.
Le schede scrutinate sono conservate presso la Segreteria dell’Ente Carnevalesca in visione dei soci che ne facciano richiesta motivata.
La Commissione Elettorale redige verbale completo di tutte le operazioni di voto.

Art. 10 – Parità di voti.
In caso di parità di voti tra più liste si procederà al ballottaggio che avrà luogo almeno entro dieci (10) giorni dalla data delle votazioni.
In questo caso il Consiglio Direttivo uscente resterà in carica ad interim fino alla nomina del nuovo Consiglio Direttivo.

Art. 11 – Proclamazione eletti
Al termine dello scrutinio la Commissione Elettorale proclama il risultato della votazione .
I risultati delle votazioni saranno comunicati a tutti gli iscritti attraverso il sito internet dell’Ente Carnevalesca.

Art. 12 – Contestazione di voto
Qualsiasi contestazione va presentata immediatamente durante lo scrutinio alla Commissione Elettorale e risolta in seduta stante.

Art. 13 – Approvazione e modificazione del presente regolamento
L’approvazione del presente regolamento e le sue modifiche o integrazioni sono di competenza del Consiglio Direttivo in carica.
Il presente regolamento non può essere disatteso occasionalmente, nemmeno a seguito di apposita deliberazione dell’Assemblea elettiva.

Art. 14 – Insediamento nuovo Consiglio Direttivo.
Il capolista della lista vincitrice indice la prima riunione entro dieci (10) giorni dalla data delle elezioni in concomitanza della quale avviene l’insediamento effettivo del Consiglio Direttivo eletto.

Art. 15 – Pubblicità del Regolamento
Il presente regolamento è pubblicato sul sito dell’Ente Carnevalesca nella sezione riservata a “ Elezioni Organi Collegiali “.
Per tutto quanto non contemplato nel presente regolamento si fa riferimento allo statuto dell’Ente Carnevalesca e alle disposizioni di legge in materia di associazioni.

Delibera verbale n. 36 del 30 giugno 2022

Il Carnevale di Fano pronto a far festa con i bambini

Lo storico Carnevale di Fano è pronto a far divertire i bambini. Nelle giornate del 4 e 5 giugno andrà in scena la versione pensata e realizzata ad hoc per coinvolgere e far divertire anche i più piccini, insieme alle loro famiglie. Tra spettacoli, trucca bimbi ed attività interamente dedicate a loro.

Si parte sabato 4 giugno, dalle ore 17:00 in Piazza XX Settembre, con la partecipazione della Musica Arabita e del Corpo Bandistico Cartoceto, che si esibiranno in un corteo di allegria. Per tutto il pomeriggio sarà possibile partecipare ad una serie di iniziative a partire da “Un cuore di cartapesta”, un laboratorio creativo per bambini e ragazzi a cura di Valeria Roberto fino a “coloriAmo” il trucca bimbi di M. Grazia Morgana. In piazza ci sarà anche “Drum Circle”, attività ludico-musicale di Crezy Djambè. Sempre in piazza XX Settembre è in programma la presentazione de “Il Carnevalino”, il concorso di mini carri, rivolto a bambini e giovani, ideato da Paolo del Bianco. La premiazione del concorso si terrà il giorno successivo, domenica 5 giugno.

La sfilata dei carri di seconda categoria sarà il fulcro della giornata di sabato, grazie alla presenza del carro Fano la Divina, realizzato a cura dei ragazzi del Liceo Nolfi-Apolloni ed il carro “Amore Arte e Poesia, ogni peccato portano via”, realizzato dal Comune di Gradara. Un’occasione perfetta per pregustare l’uscita dei carri di prima categoria, che avrà luogo durante il Carnevale Estivo (13-14-15 agosto), sul lungomare Sassonia.

Un programma ricco di opportunità per i bambini e tutti gli amanti del Carnevale, anche per la giornata di domenica 5 giugno. A partire dalle ore 15:00 sarà possibile visitare la Fabbrica del Carnevale, per conoscere ed apprezzare l’arte dei maestri carristi rivolgendosi a Manuela Palmucci (3466701612).

Dalle ore 17:00, in centro città, l’accompagnamento travolgente della Musica Arabita intratterrà grandi e piccini, e nel frattempo ci sarà la possibilità di partecipare al “CARNEVALLEY” (Harry Potter al Carnevale di Fano), in collaborazione con l’associazione “Fantasia sogno realtà”.

Visualizza qui il Programma Completo del Carnevale di Fano Estivo 2022

Il Carnevale estivo raddoppia. Si inizia a giugno con una due giorni dedicata ai bambini in centro storico

Dopo la partecipata edizione di febbraio il Carnevale di Fano è pronto per  l’estate e con un doppio evento in programma il 4 e 5 giugno in centro storico e il 13, 14 e 15 agosto nel lungomare Sassonia. Due momenti pensanti per i bambini, il primo, e le famiglie e i giovani il secondo.

Si parte sabato 4 giugno alle ore 17 nel cuore della città dove sfileranno il carro “Fano La Divina” realizzato dagli studenti del Liceo Nolfi e Apolloni e “Amore, arte e poesia ogni peccato portano via” opera dei carristi del carnevale di Gradara in collaborazione con i maestri carristi dell’associazione Carnival Factory e finanziato dal Comune di Gradara. Insieme alle scuole della città, alla Musica Arabita e al Corpo Bandistico di Cartoceto sfileranno per le vie del centro fino ad arrivare in piazza XX Settembre dove, ad attenderli, ci saranno una serie di iniziative.

A partire da “Un cuore di cartapesta”, un laboratorio creativo per bambini e ragazzi a cura di Valeria Roberto fino a “coloriAmo” il trucca bimbi di M. Grazia Morgana. In piazza ci sarà anche “Drum Circle”, attività ludico-musicale di Crezy Djambè. Sempre in piazza XX Settembre è in programma la presentazione de “Il Carnevalino”, il concorso di mini carri, rivolto a bambini e giovani, ideato da Paolo del Bianco. 

Domenica 5 giugno, dalle ore 15, sarà possibile partecipare alle visite guidate alla Fabbrica del Carnevale rivolgendosi a Manuela Palmucci (3466701612).

Dalle 17 sarà nuovamente la Musica Arabita ad aprire  festeggiamenti prima di lasciare spazio alla premiazione del concorso “Il Carnevalino” a cura di Paolo del Bianco. La giornata di domenica sarà dedicata in particolare agli appassionati di Harry Potter con “Carneval Alley” le animazioni dell’associazione arti dello spettacolo e intrattenimento “Fantasia Sogno Realtà” che porterà in scena una serie di iniziative dedicate alla saga cinematografica colossal fantasy basata sull’omonima collana letteraria di J. K. Rowling.

“Quest’anno abbiamo suddiviso il carnevale che conosciamo – afferma la residente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli – in tre momenti dell’anno: la settimana grassa a febbraio, il Carnevale dei bambini il primo week and di giugno e il Carnevale di Ferragosto in Sassonia con carri, sfilate, feste e un’area tecnologica  che ci porterà nel carnevale del futuro.

“Ogni anno la Carnevalesca propone iniziative nuove e alternative – aggiunge l’assessore al Turismo del Comune di Fano Etienn Lucarelli – per mantenere viva la tradizione carnascialesca nella città, nella speranza, che speriamo sarà certezza, di tornare a poter celebrare questo evento nella sua storica edizione”.

Carnevalino: concorso per la realizzazione di mini carri per bambini e ragazzi

CARNEVALINO

A cura di Paolo Del Bianco

Concorso per la realizzazione di mini carri riservato a bambini e ragazzi di età non superiore ai 15 anni.

REGOLAMENTO

1 – Le dimensioni massime del mini carro dovranno essere di 70 x 100 cm. di larghezza e lunghezza e di 80 cm. di altezza.

2 – Il tema del mini carro dovrà rispettare il tema del Carnevale 2022 “L’amor s-cortese” o un tema libero.

3 – I materiali di costruzione dovranno essere “eco” (esclusi oggetti di plastica prefabbricati).

4 – Le iscrizioni di partecipazione (con nome e cognome del partecipante, età, n. di telefono del genitore) dovranno pervenire all’Ente Carnevalesca di Fano, in via Rainerio n. 6, tel. 0721 803866, entro le ore 12 del 13 maggio 2022, con consegna personale o tramite mail (info@carnevaledifano.eu).

5 – I mini carri dovranno essere realizzati per il giorno 4 giugno 2022, giorno in cui sfileranno durante il Carnevale dei bambini.

6  – Criteri di valutazione:

  1. Idea punti 25
  2. Impatto visivo generale punti 25
  3. Movimenti punti 15
  4. Luminaria punti 15
  5. Satira punti 10
  6. Attinenza al tema punti 5
  7. Getto punti 5

7 – Una giuria, nominata dall’Ente Carnevalesca, premierà il miglior carro sommando i punteggi di ciascun criterio di valutazione, attribuiti a ciascun minicarro.

8 – Il mini carro vincitore potrà essere realizzato dai maestri carristi, con le dimensioni dei carri di seconda categoria, per il Carnevale 2023.

Cena di beneficenza in favore della mensa di San Paterniano

Tra le varie iniziative presenti nel programma della “Settimana grassa” del Carnevale di Fano c’è anche la cena di beneficenza di domani sera (venerdì 18 febbraio) alle ore 20,30 alla Mensa di San Paterniano.

Si tratta di un appuntamento in favore della stessa mensa che da anni si impegna in favore delle persone che si trovano in difficoltà.

La cena, del costo di 25 euro, prevede antipasto di salumi, porchetta, grigliata di salsiccia e costarelle, insalata, crescia bianca con ciccioli, dolci carnevaleschi, acqua, vino e caffè.

Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 328.2898437.

Programma Carnevale di Fano 2022, gli eventi della “Settimana Grassa”

Da Bruno d’Arcevia alla “settimana grassa”, dall’Amor S-cortese al tesseramento. Il Carnevale invernale, così come siamo abituati a vederlo con sfilata dei carri e lancio dei dolciumi non si potrà fare, ma l’Ente Carnevalesca ha organizzato ugualmente una “settimana grassa” di eventi che prenderà il via venerdì 18 febbraio e terminerà  martedì grasso (1 marzo).

Ecco gli eventi in programma della Settimana Grassa 2022 del Carnevale di Fano:


18 Febbraio,
venerdì

  • Ore 18:00 – Sala di rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano “Viaggio tra i nuovi maestri del Carnevale” Presentazione del 17° volume della raccolta “I Maestri del carnevale” a cura di Raffaella Manna e Silvano Clappis.
  • Ore 20:30 – Mensa di San Paterniano Cena di beneficenza. Per info: 328 2898437.

 

dal 19 Febbraio al 1 Marzo (inaugurazione 19 Febbraio ore 18)

  • Palazzo Bracci Pagani Mostra “Carnevale dipinto: gli inediti di Pierluigi Piccinetti”; a cura di Raffaella Manna e Giulio Marcucci; in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Fano. Aperta tutti i giorni dalle 17:30 alle 19:30.
  • Studio Drago Laboratori di incisione a cura di Stamperia d’arte. Per info 388 4382110.

 

24 Febbraio, Giovedì Grasso

  • Ore 14:00Piazza XX Settembre, Piccolo Mercatino di Carnevale
  • Ore 16:30Residenza comunale di Fano Città del Carnevale Alzabandiera con la presenza del Sindaco Massimo Seri e del Sindaco del Carnevale;
  • Ore 17:00Cerimonia di Passaggio delle chiavi della città del Sindaco di Fano (come da articolo 15 bis dello Statuto Comunale) al Sindaco del Carnevale 2022, Con la partecipazione della Musica Arabita di Fano.

 

25 Febbraio, venerdì

  • Ore 18:00Sala di rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, Presentazione del libro “L’Italia delle maschere” di Daniele Rubboli edizioni Artestampa – Modena. Sarà presente l’autore.

26 Febbraio, sabato

  • Ore 20:30Castello di Montegiove, S-cortesie d’Amore – Cena di Carnevale con delitto. Premio miglior maschera di coppia e di gruppo; In collaborazione con: I Novellieri, I Cenatori e il Castello di Montegiove country house. Per info: 0721 864123.

27 Febbraio, domenica

  • Ore 10:30Ritrovo in Piazza XX Settembre “Bici e Baci” pedalata in maschera a Cura di For-Bici. Premio miglior maschera singola di coppia e di gruppo. Per info 333 4591474.
  • Ore 11:30Partenza tensostruttura lido Carnevale in Sup arrivo ore 12:30 al porto canale, a cura di: Maredentro.
  • Ore 15:00 Visita guidata alla Fabbrica del Carnevale; saranno presenti i rappresentanti dei Carnevali Marchigiani. Per info: 346 6701612.
  • Ore 17:30Da Piazza Costanzi a Piazza XX Settembre. Presentazione carro “Fano la divina” del liceo Nolfi Apolloni, mostra di foto e bozzetti della mascherata in preparazione. Con la partecipazione della Musica arabita.

 

28 Febbraio, lunedì

  • Ore 18:00Foyeur Teatro della Fortuna. Consiglio Comunale del Carnevale congiunto con il Consiglio Comunale delle Bambine e dei Bambini.

1 Marzo, Martedì Grasso

  • Ore 14:00 Piazza XX Settembre, Piccolo Mercatino di Carnevale
  • Ore 17:30Piazza XX settembre, Presentazione del concorso “Pizza Vulon”
  • Ore 18:00Piazza XX settembre, Cerimonia di chiusura Settimana Grassa. Con la partecipazione della Musica Arabita

Non è ciò che sembra non è come appare…è in arrivo il Carnevale

Da Bruno d’Arcevia alla “settimana grassa”, dall’Amor S-cortese al tesseramento. Il Carnevale invernale, così come siamo abituati a vederlo con sfilata dei carri e lancio dei dolciumi non si potrà fare, ma l’Ente Carnevalesca ha organizzato ugualmente una “settimana grassa” di eventi che prenderà il via venerdì 18 febbraio e terminerà  martedì grasso (1 marzo).

Sarà un periodo caratterizzato da presentazione di libri, mostre, mercatini, pedalate, sup, cene a tema, solidarietà, coinvolgimento delle scuole e tanto altro. “Abbiamo cercato di realizzare un programma che tenesse conto delle restrizioni previste in materia antiCovid – spiega la presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli, ma che al tempo stesso ci permettesse di proporre iniziative dedicate alla storia e alle tradizioni del Carnevale con uno sguardo al presente”.

Anche per il 2022 prosegue la linea del manifesto d’autore, che dopo Emanuela Orciari, Serena Riglietti e Carlo Simoni quest’anno vede la firma di Bruno d’Arcevia. Il valente pittore marchigiano ha dedicato alla manifestazione una sua interpretazione della Dea Fortuna che impugna una mascherina di Carnevale. Una immagine che si lega al titolo  di questa edizione: “L’amor S-cortese – Non è ciò che sembra non è come appare”.

“Siamo onorati che il Maestro Bruno d’Arcevia abbia raccolto il nostro invito – dichiara Giammarioli – e ci permetta di proseguire nel percorso dei manifesti d’autore”.

“E’ importante continuare a valorizzare la nostra cultura creativa – dice l’assessore al Turismo Etienn Lucarelli – nonostante il momento non sia dei più semplici. Ci auguriamo che il periodo pandemico diventi presto un ricordo e che si possa ritornare ad organizzare eventi importanti come il Carnevale dando sfogo a tutte le nostre capacità”.

Da oggi parte anche il tesseramento per l’anno 2022. Sottoscrivendo la tessera della Carnevalesca, al costo di 10 euro, sarà possibile ottenere interessanti scontistiche in diversi esercizi commerciali della città ma anche un ingresso gratuito per bimbi fino a 1,40 nelle strutture di Costa Parchi Rimini (Acquafan, Italia in miniatura, Oltremare, Acquario di Cattolica), uno sconto sul biglietto di Cinecittà World di Roma e al FICO di Bologna. Tutte le info sul sito del Carnevale di Fano.

“La Regione Marche – commenta l’assessore regionale Francesco Baldelli – sostiene una manifestazione dietro la quale ci sono valori che questo territorio, come pochi altri in Italia, sa esprimere al meglio: storia, tradizione, lavoro. Gli sforzi per organizzare, anche in questo periodo emergenziale, una formula ridotta del Carnevale di Fano, sono la testimonianza più bella della caparbietà degli organizzatori e della volontà della Regione Marche di tenere accesa la fiamma del Carnevale, in attesa del ritorno alla normalità. Ora lavoriamo insieme, Regione Marche, Carnevalesca e Comune di Fano, affinché, il Carnevale possa ripartire con tutta la sua vitalità e professionalità. Ringrazio Maria Flora e tutta la Carnevalesca per essere riusciti, pur nell’incertezza del momento, ad organizzare una serie di manifestazioni ed eventi per la Settimana grassa, offrendo momenti di svago e divertimento nel rispetto delle limitazioni normative”.

La Presidente Giammarioli nel Consiglio Direttivo di Carnevalia

Si è svolta ieri a Roma l’assemblea dei soci per il rinnovo delle cariche di Carnevalia, associazione nata nel 2015 che ha come scopo statutario quello di  “diffondere e favorire lo sviluppo della “Cultura del Carnevale” in tutti i suoi aspetti.

La Presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli è stata eletta nel Consiglio Direttivo dell’associazione.

“Siamo sempre più presenti ed apprezzati – afferma la Presidente – in ambito nazionale. A queste riunioni o in altri scambi che durante l’anno si susseguono, noto uno sguardo molto diverso e di compiacimento verso il nostro carnevale e la sua organizzazione, questo è per me motivo di orgoglio.

Negli ultimi due anni in cui il carnevale si è fermato nella sua forma classica, i carnevali hanno avuto la possibilità di approfondire la conoscenza tra loro ed è stato molto utile. Condividere con gli altri ci fa comprendere le comuni criticità e le possibili soluzioni, ci fa inoltre comprendere quanto sia importante fare rete perché i campanilismi, seppur comprensibili, non aiutano. Mi sono resa disponibile con la rete di carnevali marchigiani, creata in questi anni, a portare istanze importanti sul tavolo nazionale”.

Click to Hide Advanced Floating Content