Carnevale di Fano
Carnevale di Fano 2022

Non è ciò che sembra non è come appare…è in arrivo il Carnevale

Da Bruno d’Arcevia alla “settimana grassa”, dall’Amor S-cortese al tesseramento. Il Carnevale invernale, così come siamo abituati a vederlo con sfilata dei carri e lancio dei dolciumi non si potrà fare, ma l’Ente Carnevalesca ha organizzato ugualmente una “settimana grassa” di eventi che prenderà il via venerdì 18 febbraio e terminerà  martedì grasso (1 marzo).

Sarà un periodo caratterizzato da presentazione di libri, mostre, mercatini, pedalate, sup, cene a tema, solidarietà, coinvolgimento delle scuole e tanto altro. “Abbiamo cercato di realizzare un programma che tenesse conto delle restrizioni previste in materia antiCovid – spiega la presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli, ma che al tempo stesso ci permettesse di proporre iniziative dedicate alla storia e alle tradizioni del Carnevale con uno sguardo al presente”.

Anche per il 2022 prosegue la linea del manifesto d’autore, che dopo Emanuela Orciari, Serena Riglietti e Carlo Simoni quest’anno vede la firma di Bruno d’Arcevia. Il valente pittore marchigiano ha dedicato alla manifestazione una sua interpretazione della Dea Fortuna che impugna una mascherina di Carnevale. Una immagine che si lega al titolo  di questa edizione: “L’amor S-cortese – Non è ciò che sembra non è come appare”.

“Siamo onorati che il Maestro Bruno d’Arcevia abbia raccolto il nostro invito – dichiara Giammarioli – e ci permetta di proseguire nel percorso dei manifesti d’autore”.

“E’ importante continuare a valorizzare la nostra cultura creativa – dice l’assessore al Turismo Etienn Lucarelli – nonostante il momento non sia dei più semplici. Ci auguriamo che il periodo pandemico diventi presto un ricordo e che si possa ritornare ad organizzare eventi importanti come il Carnevale dando sfogo a tutte le nostre capacità”.

Da oggi parte anche il tesseramento per l’anno 2022. Sottoscrivendo la tessera della Carnevalesca, al costo di 10 euro, sarà possibile ottenere interessanti scontistiche in diversi esercizi commerciali della città ma anche un ingresso gratuito per bimbi fino a 1,40 nelle strutture di Costa Parchi Rimini (Acquafan, Italia in miniatura, Oltremare, Acquario di Cattolica), uno sconto sul biglietto di Cinecittà World di Roma e al FICO di Bologna. Tutte le info sul sito del Carnevale di Fano.

“La Regione Marche – commenta l’assessore regionale Francesco Baldelli – sostiene una manifestazione dietro la quale ci sono valori che questo territorio, come pochi altri in Italia, sa esprimere al meglio: storia, tradizione, lavoro. Gli sforzi per organizzare, anche in questo periodo emergenziale, una formula ridotta del Carnevale di Fano, sono la testimonianza più bella della caparbietà degli organizzatori e della volontà della Regione Marche di tenere accesa la fiamma del Carnevale, in attesa del ritorno alla normalità. Ora lavoriamo insieme, Regione Marche, Carnevalesca e Comune di Fano, affinché, il Carnevale possa ripartire con tutta la sua vitalità e professionalità. Ringrazio Maria Flora e tutta la Carnevalesca per essere riusciti, pur nell’incertezza del momento, ad organizzare una serie di manifestazioni ed eventi per la Settimana grassa, offrendo momenti di svago e divertimento nel rispetto delle limitazioni normative”.

Click to Hide Advanced Floating Content