Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo dello Sviluppo Regionale

L’Ente Carnevalesca dona 2000 euro ai Servizi Sociali

Oltre all’emergenza sanitaria, si sta aggravando sempre di più un’altra crisi: quella economica. Preso atto della difficile situazione con la quale sempre più famiglie fanesi si ritrovano a fare i conti giorno dopo giorno, l’Ente Carnevalesca ha deciso di dare il proprio contributo. “Una quindicina di giorni fa – ha commentato la presidente dell’Ente, Maria Flora Giammarioli -, di comune accordo con tutto il consiglio, abbiamo deliberato all’unanimità un contributo speciale da donare ai Servizi Sociali della città, i quali poi, a loro volta, lo distribuiranno ai fanesi che ne hanno più bisogno. In questi giorni abbiamo fatto un bonifico di 2000 euro e nei prossimi giorni, vista anche la riapertura dei nostri uffici già da lunedì prossimo, provvederemo ad inviare una mail agli oltre 3mila soci, sensibilizzandoli a donare a chi ne ha più bisogno”.

Un bel gesto recepito con gratitudine dai Servizi Sociali stessi: “Ringraziamo di cuore l’Ente – ha sottolineato l’assessore Dimitri Tinti -, speriamo vivamente che sempre più associazioni e cittadini che ne hanno la possibilità, prendano d’esempio l’associazione organizzatrice del Carnevale di Fano e facciano lo stesso. Dal canto nostro continueremo a fare tutto il possibile per aiutare tutte le famiglie fanesi in difficoltà”.

Chi volesse contribuire l’Iban dei Servizi Sociali è IT64Y0521624310000000000003 specificando la causale del versamento scrivendo “Sostegno all’emergenza sociale Covid-19”

Click to Hide Advanced Floating Content