Carnevale di Fano
Carnevale di Fano 2022

Carnevale E-Statico: buona la prima

Giammarioli: “Non aver interrotto la tradizione carnevalesca è già un grande risultato”

Buona la prima. Grande successo per la due giorni del Carnevale E-statico che ha colorato il lungomare di Sassonia nel week end che si è appena concluso. Tantissimi turisti, ma anche tantissimi fanesi hanno partecipato alla nuova formula della manifestazione carnascialesca che si è rivelata vincente. Un risultato che premia lo sforzo e le scelte dell’Ente Carnevalesca insieme all’amministrazione il cui intento è stato quello di favorire e sostenere il tessuto economico collegato all’organizzazione del Carnevale

Grande apprezzamento per i carri allegorici che hanno unito la satira ad una interpretazione dantesca in chiave moderna, posizionati lungo Viale Adriatico. Quattro quelli di nuova realizzazione: Carnevale di Fano story” di Giovanni Sorcinelli e “Fosforil” di Mauro Chiappa associazione Fantagruel, Lasciate ogni speranza a voi che…tirate” di Luca Vassilich e “L’Amor perduto”di Matteo Angherà dell’associazione Carnival Factory, insieme al carro “Capitan Aset” di Luca Vassilich realizzato in collaborazione con Aset sempre molto vicina al Carnevale e quello finanziato dal Comune di Gradara “Amore, Arte e Poesia ogni peccato portano via!” di Alan D’Amico, “Associazione Carnevale di Gradara” in collaborazione con Carnival Factory.

Dirompenti gli spettacoli che, animando la due giorni, hanno soddisfatto le aspettative di un pubblico eterogeneo che ha avuto la possibilità di trascorrere momenti di serenità e divertimento, tipici del Carnevale. Molto positivo il riscontro in termini di qualità e partecipazione nell’area Kids alla pista di pattinaggio in cui centinaia di bambini si sono alternati in giochi e laboratori realizzati dallo Studio K_artone.

A motivare l’ottimo risultato raggiunto è direttamente la Presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli che afferma: “Il riscontro di questo strano carnevale non sta me darlo, visto che sono i fatti che parlano. Per noi la soddisfazione è quella di non aver interrotto la tradizione carnevalesca e di aver tutelato il lavoro. Raccontare con leggerezza, che non significa superficialità, i vari aspetti della società, dell’arte e della cultura, è la missione che ci siamo dati e quella che, siamo convinti, porterà risultati vincenti”.

Nel frattempo sono ancora aperte (fino al 25 agosto) le iscrizioni per la grande caccia al tesoro “AnDante con brio! di sabato 28 e riservata ai possessori della tessera Carnevalesca (Per info e iscrizioni 3282898437). No Green pass per questo evento.

 

Click to Hide Advanced Floating Content