Si alza il sipario sul Carnevale 2018
Si alza il sipario sul Carnevale 2018
Posted by

Si alza il sipario sul Carnevale 2018

“Lo scorso anno – spiega la presidente dell’Ente Carnevalesca, Maria Flora Giammarioli – ci è servito per capire bene gli ingranaggi di questa grande macchina che è il Carnevale di Fano e nonostante ci sia stato il boom di presenze in tutte e 3 le domeniche di sfilate, da oggi in poi si può solo migliorare. Dopo aver sistemato i conti dell’Ente, quest’anno possiamo finalmente dire di aver costruito una bella base dove poggiare saldamente i piedi. Adesso non ci resta che mettere le ali e spiccare il volo”.

 

Una base solida, dal respiro sempre più nazionale, come certifica la collaborazione con i personaggi di RTL 102.5 che saranno ospite durante la prima domenica di sfilate. Fernando Proce, Francesca Cheyenne e il Conte Galè, oltre a presenziare per tutta la giornata sui carri, faranno un djset spettacolo alle 18 in piazza XX Settembre. Speaker che in questi giorni che precedono la manifestazione, hanno già iniziato a parlare del grande evento fanese, lanciandolo di fatto in tutta Italia. Un Carnevale sempre più aperto ad altre realtà e collaborazioni come quella con Pesaro, per la realizzazione del Carro di prima categoria, “La Calunnia è un venticello”, di Pierluigi Piccinetti, dedicato al grande Gioacchino Rossini, per celebrare così l’anno Rossiniano e dare ulteriore peso culturale all’evento. O come la collaborazione con aziende private, storiche del territorio, come  il Pesce Azzurro che, ricordiamo, ha realizzato a proprie spese uno splendido carro.

 

“Il Carnevale di Fano – sottolineano dalla vicepresidenza del Consiglio Regionale delle Marche – è l’espressione autentica della cultura cittadina per la sua grande capacità di riscoprire la tradizione e la creatività che tanti abili Maestri carristi hanno preservato e promosso nel tempo. Per il suo forte appeal, il Carnevale è ampiamente promosso su #Destinazione Marche: la piattaforma regionale d’avanguardia che rappresenta la punta di diamante di promozione del sistema turistico marchigiano. Il Carnevale rappresenta, infatti, un volano importante per il turismo regionale grazie alla sua immagine di successo che riesce a varcare i confini nazionali. Il Carnevale di Fano è anche un’occasione straordinaria per scoprire e apprezzare le bellezze che offre il nostro meraviglioso territorio. L’impegno della Regione Marche è quello di preservare la tradizione del Carnevale più antico e dolce d’Italia e costruire il Carnevale del futuro sempre più rivolto a bambini e famiglie.”

 

“Ritengo che il Carnevale sia un grandissimo patrimonio per la città di Fano – aggiungono dal consiglio Regionale delle Marche – e penso che la Regione, che crede fortemente in questa manifestazione, lo abbia ampliamente dimostrato con il supporto dei finanziamenti che ha concesso. Auspico pertanto che la partecipazione da parte dei fanesi a questa edizione sia degna del valore che l’evento porta in sé, come forte attrazione per i turisti e come volano per l’economia del territorio. Occorre però investire maggiormente nell’internazionalizzazione dell’evento: portiamo il carnevale di Fano fuori dai confini nazionali! Se ci sono le condizioni per farlo, credo che questo sia il prossimo importante obiettivo su cui puntare”. Ricordiamo inoltre che grazie anche alle risorse messe a disposizione dalla Regione Marche, l’edizione 2018 del Carnevale di Fano rimarrà gratuita.

 

“Sta diventando sempre di più il Carnevale delle collaborazioni – affermano dall’amministrazione comunale – e questo fatto, si sposa alla perfezione con l’ideologia della manifestazione e anche con quella dell’amministrazione comunale. In un periodo storico come quello che stiamo vivendo, riuscire a creare rapporti del genere, è fondamentale per ottenere un risultato ottimale. Quest’anno più che mai, grazie al lavoro di tutti, si è riusciti a coniugare istituzioni, associazioni, aziende private e scuole, una rete di lavoro allargata che sta collaborando costantemente e che sono sicuro porterà grandi frutti”.

 

Verrà rinnovata e potenziata la collaborazione con le scuole fanesi perché, oltre alle classiche e bellissime mascherate che solcheranno viale Gramsci, realizzate dai giovani studenti della città, quest’anno il Liceo Nolfi – Apolloni, ha dato il via ad una collaborazione che ha trasformato gli studenti in carristi, portandoli alla realizzazione di un nuovo carro di seconda categoria. L’edizione 2018 del Carnevale, ha cercato inoltre di dare lustro nuovamente alle proprie maestranze con la realizzazione di 4 nuovi carri: 1 di prima categoria (“La Calunnia è un venticello”) e 3 di seconda categoria (“Pesce Azzurro Show”, Giovani: colore e motore del mondo”, “el Vulòn”). E sarà proprio el Vulòn in carne ed ossa, uno dei protagonisti del Carnevale 2018. La maschera, interpretata  dall’attore Geoffrey Di Bartolomeo,  sarà presente su viale Gramsci durante  le 3 domeniche mattina durante il Carnevale dei Bambini: racconterà ai più piccoli la storia della manifestazione e li farà “sbirciare” all’interno dei carri posizionati lungo il percorso. El Vulòn, per la prima volta dopo tanto tempo, avrà anche le sembianze di un carro, disegnato dalla geniale matita di Mauro Chiappa e realizzato assieme all’associazione Fantagruel. Carro che vedrà el Vulòn spadroneggiare in piedi sopra l’Arco d’Augusto e  contornato da alcuni quadri raffiguranti il disegno originale datato 1951 di Rino Fucci. Grazie a questo connubio, el Vulòn potrebbe tornare ad  essere la maschera ufficiale del carnevale di Fano, con lo scopo di prendere il proprio posto nell’olimpo delle maschere italiane alla stregua delle più blasonate  Arlecchino, Pulcinella, ecc.

 

Carnevale 2018 sarà ovviamente sinonimo anche di solidarietà. Come lo scorso anno, grazie alla collaborazione virtuosa tra l’onorevole Lara Ricciatti, Laura cecconi Presidente della mensa di San Paterniano e l’Ente Carnevalesca, alcuni gruppi di bambini, genitori e insegnanti provenienti dalle zone terremotate di Amandola, Montefortino e San Severino, potranno passare una giornata di festa e spensieratezza al Carnevale di Fano ospitati in palchi a loro dedicati da dove seguiranno la sfilata in sicurezza, questo dopo il pranzo messo a disposizione dalla Mensa di San Paterniano. Solidarietà che tornerà protagonista con la classica “Lotteria del Carnevale 2018”, che anche quest’anno metterà in palio un grande primo premio totalmente offerto dalla concessionaria Rondina Auto di Fano, situata in via delle Querce 2. Il fortunato vincitore porterà a casa una Renault Clio Zen 1.2.

 

Anche il sociale sarà come al solito uno dei temi fondamentali dell’evento. Durante le 3 domeniche di sfilata, saranno presenti i Clown Dottore, impegnati quotidianamente a rendere meno triste la permanenza dei bambini ricoverati negli ospedali italiani e il movimento “Free Hugs”, abbracci gratis, iniziativa nata a Sydney, oramai famosa in tutto il mondo, che regala letteralmente abbracci ai passanti. Il sociale e lo sport corrono di pari passo grazie al Carnevale di Fano. Quest’anno si disputerà infatti la prima edizione della “Coppa della Fortuna” (2 e 3 febbraio) torneo internazionale di calcio amputati che vedrà protagoniste allo stadio Mancini di Fano, le nazionali italiana, francese e turca. Sport che tornerà protagonista l’ultima domenica dell’evento (11 febbraio) con il trofeo Gymnestrada a cura della Federazione Ginnastica Italiana e Olympia Ginnastica Cuccurano. Dopo il grande successo dello scorso anno, l’appuntamento per il 2018 vedrà la presenza anche di numerose delegazioni provenienti dall’estero.

 

L’edizione 2018 avrà infatti un respiro anche internazionale e non solo europeo. Domenica 11 febbraio alle 12 in piazza XX Settembre si svolgerà il Gran Caribe Cuban Show con ospite d’eccezione, Efrain Sabas, direttore artistico del Carnevale dell’Habana.  L’edizione 2018 del Carnevale di Fano riproporrà nel periodo carnascialesco anche alcuni eventi molto apprezzati nello scorso anno come le maschere in Sup che torneranno protagoniste domenica 4 febbraio, a cura di MareDentro e circolo Windsurf Sassonia, o come gli amici a 4 zampe, i quali quest’anno parteciperanno al Gran Can Can di Carnevale. Anche appuntamenti culturali molto seguiti e già rodati verranno riproposti come la Mostra Concorso Fotografico Nazionale del Carnevale di Fano, Riti, Costumi e Immaginario a cura di Centrale Fotografia.

1 Commenti disabilitati su Si alza il sipario sul Carnevale 2018 1932 11 gennaio, 2018 box1, In-evidenza, News, Slide-home gennaio 11, 2018
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close