“Il Carnevale è creatività e lavoro”. Un convegno per presentare alla città i valori occupazionali e le opportunità che il Carnevale di Fano può offrire
“Il Carnevale è creatività e lavoro”. Un convegno per presentare alla città i valori occupazionali e le opportunità che il Carnevale di Fano può offrire
Posted by

“Il Carnevale è creatività e lavoro”. Un convegno per presentare alla città i valori occupazionali e le opportunità che il Carnevale di Fano può offrire

Fano, 7 dicembre 2016 – Se si entra nei cantieri del Carnevale di Fano e si indaga su come si costruiscono le maschere, su cosa c’è dietro la cartapesta, dentro un carro allegorico, si scopre che tali opere sono il risultato di idee, invenzioni, ingegno, progetti, di un saper “pensare” e “fare” che nel loro insieme si chiamano creatività, lavoro.
Sarà questo il leitmotive sul quale gli esponenti della Carnevalesca insieme ad esperti e giovani rappresentanti di innovative esperienze di lavoro, presenteranno alla città, nell’ambito del convegno “Carnevale è creatività e lavoro”, in programma domenica 11 dicembre, alle ore 9,30 presso la Sala Ipogea della Mediateca Montanari di Fano.
Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Massimo Seri, del vicepresidente del consiglio regionale della Regione Marche Renato Claudio Minardi e del presidente della Proloco di Fano, Etienne Lucarelli, in programma per le 9.30, si darà il via al convegno, coordinato da Fabiola Pacassoni consigliera pubbliche Relazioni della Carnevalesca. Seguiranno gli interventi della presidente Maria Flora Giammarioli e del vice presidente Alfredo Pacassoni. La parola passerà poi ai giovani studenti del Liceo Artistico “A. Apolloni” e dell’Istituto Professionale “A. Olivetti” che illustreranno rispettivamente i progetti “Arte contemporanea e Carnevale” e “Scuola e Lavoro”.
Oltre alla partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni locali, provinciali e regionali, significativa sarà l’illustrazione di proposte e progetti ”scuola e lavoro” a cura dei giovani studenti del Liceo Artistico Apolloni e dell’Istituto Professionale Olivetti Polo tre Fano per portare avanti la propria ideologia più forte, ossia che la creatività e il Carnevale possono essere tradotti in opportunità lavorative e in introiti economici per la città. Una linea di pensiero, quella dell’Ente, che è stata da subito ben chiara già dal primo atto ufficiale di costruire 3 carri nuovi di prima categoria, 3 di seconda e il pupo, assicurando un posto di lavoro per circa 100 persone. Ideologia che verrà portata avanti nel tempo, con l’intenzione di creare laboratori e corsi di formazione durante tutto l’anno.
Dopo un rapido coffee break, saranno presentate testimonianze professionali a cura di giovani imprenditori. Tra i relatori, ci saranno: Cora Fattori e Fabio Signoretti, che parleranno del Co-working Fano e di “Aria la casa consapevole”; Giulia Boccarossa, studentessa universitaria di design presso l’Unirsm; Luca Longarini, esperto nel settore audio-video; Giovanni Piccini, calcografo di Studio Drago; Eleonora Primavera illustratrice e operatrice culturale; Vera Cerri, dell’associazione Filosofia coi bambini, che illustrerà l’importanza della creatività nel processo educativo infantile.
Nel corso del convegno, un significativo contributo su dati e prospettive di lavoro, sarà espresso da Claudio Andreani responsabile Formazione Professionale e gestione FSE della Provincia di Pesaro e Urbino e da Fausto Baldarelli rappresentante della Cna di Pesaro e Urbino.
A seguire la presentazione, a cura della vice presidente della Carnevalesca Francesca Rosciglione, di “Giocando con la creatività costruiamo un futuro di lavoro-laboratori creativi” per bambini e adulti che seguiranno nel pomeriggio presso il centro storico (Palazzo Gabuccini ed ex Chiesa di San Leonardo in via Cavour). Progetto che prevede l’apertura pomeridiana (ore 15) di laboratori creativi e artistici nel centro cittadino a cura del Liceo Artistico “ApollonI”, Istituto “Olivetti”, Eleonora Primavera, Chiara Perugini, Barbara ed Emanuela Orciari, Giovanni Piccini e Riccardo Deli.
Concluderanno il convegno gli interventi di Stefano Marchegiani vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Fano; Alberto Drudi Presidente della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino; Loretta Bravi Assessore della Regione Marche alla Formazione Professionale, Istruzione e Lavoro.
Nell’ambito dei laboratori sarà aperto il tesseramento alla Carnevalesca per l’anno 2017. Grazie all’abilità di Veronica Mencucci e Maria Chiara Occhialini, il tesseramento verrà “animato” da truccabimbi e simpatiche caricature.

0 Commenti disabilitati su “Il Carnevale è creatività e lavoro”. Un convegno per presentare alla città i valori occupazionali e le opportunità che il Carnevale di Fano può offrire 879 12 dicembre, 2016 News dicembre 12, 2016
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close