Carnevale 2019, ecco i bozzetti vincitori
Carnevale 2019, ecco i bozzetti vincitori
Posted by

Carnevale 2019, ecco i bozzetti vincitori

E’ ufficiale, la classifica dei bozzetti dalla quale si estrapoleranno quelli da realizzare, è stata emendata. La scelta è stata fatta grazie anche al coinvolgimento diuna giuria di specialisti composta dall’assessore alla Cultura, nonché architetto, Stefano Marchegiani, da Carlo Simoni, grandissimo attore teatrale italiano, pittore e nipote dello storico grafico Federico Seneca, da Andrea Giomaro, supervisore effetti speciali e scultore che ha lavorato con registi del calibro di Ridley Scott e vincitore anche di un David Di Donatello, da Andrea Eusebi, modellatore, special make-up artist che ha partecipato alla realizzazione di film come Ben-Hur (2016) o di serie televisive come Doctor Who e da Emanuela Orciari, illustratrice con migliaia di pubblicazioni alle spalle, conosciuta in tutta Italia.

 

“Una giuria di commissione molto eterogenea e di grande livello – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Stefano Marchegiani -, composta da specialisti, creativi molto preparati. Abbiamo valutato tutti i bozzetti che ci sono stati sottoposti con la massima attenzione anche nei dettagli. Proposte interessanti, alcune più allegoriche di altre che ci hanno portato ad un verdetto finale all’unanimità”

 

La giuria si è riunita intorno alle 14.45 di lunedì scorso e dopo ore e ore di confronti e votazioni, tutto sotto gli occhi attenti della segretaria di commissione Rita Manzini, ha raggiunto il verdetto finale alle ore 20, decretando la classifica ufficiale degli 11 bozzetti per i carri di prima categoria e dei 7 bozzetti per i minicarri. L’esito è stato imbustato, firmato, sigillato e controfirmato da tutti ed è stato aperto solo durante il consiglio dell’Ente Carnevalesca mercoledì 18 luglio.

 

“Una giuria di grande competenza e precisione – ha commentato la segretaria Rita Manzini -, tutto è stato verbalizzato, anche le singole virgole e sfumature, tanto che ci sono volute oltre le 5 ore per raggiungere il verdetto finale. Le valutazioni sono avvenute nel totale rispetto delle regole e nessun membro del consiglio dell’Ente Carnevalesca era presente in sede”.

 

Prima della rottura dei sigilli e quindi dell’apertura ufficiale delle buste, il consiglio Direttivo, nella riunione di mercoledì, ha votato una norma di comportamento che tiene conto della classifica stilata dalla commissione, premiando quindi la qualità, ma che permetterà alle 2 associazioni che hanno proposto i bozzetti, di lavorare entrambe, questo per tutelare le poche maestranze rimaste come chiesto più volte dagli stessi carristi.

 

In pratica, visto che per il momento, saranno 2 i carri di prima categoria ad essere commissionati per il Carnevale 2019, si è deciso di tenere conto dei primi 5 classificati e, sempre in base al posizionamento, di sceglierne uno per associazione. Le prime 5 posizioni sono state occupate da “Plastic Woman” di  Giovanni Sorcinelli  – Ass. Fantagruel; “Protagonista dell’arte nel tempo” di Paolo Furlani  – Ass. Fantagruel; “Viva Frida! W la Revolution” di Anna Mantovani  – Ass. Carristi Fanesi; “Le donne di Altan”di Giovanni Sorcinelli/PaoloFurlani/Mauro Chiappa  – Ass Fantagruel; “Japanes Girl Power” di Gianluca Isotti/Daniele Mancini Palamoni. Saranno commissionati quindi il primo classificato “Plastic Woman” di Fantagruel e il terzo classificato “Viva Frida! W la Revolution” dei Carristi Fanesi poiché il secondo classificato appartiene sempre all’associazione Fantagruel; nel caso si decidesse di commissionare un terzo carro, sarà realizzato il secondo classificato cioè quello del maestro Paolo Furlani.

 

Stessa cosa per i minicarri, tra i primi 5 classificati troviamo: “Poesia …… pazzia” di Mauro Chiappa  – Ass. Fantagruel; “Donna industria”di Lorenzo Furlani – Ass. Fantagruel; “UONDERUOMEN” di Gianluca  Isotti/Daniele Mancini Palamoni – Ass. Carristi; “Barbie femminista” di Lorenzo Furlani  – Ass. Fantagruel;  “Matriarcato”            di Lorenzo Furlani  – Fantagruel”. Anche in questo caso, poiché le prime due posizioni sono occupate da una singola associazione, se saranno commissionati, saranno scelti il primo ed il terzo classificato.

“Abbiamo deciso le regole, ovviamente prima di aprire le buste, – spiega la presidente dell’Ente Carnevalesca, Maria Flora Giammarioli -. Una scelta che porta avanti la nostra visione del Carnevale, ossia che la manifestazione in primis deve essere fonte di lavoro e di sostentamento, senza tralasciare la qualità.In questo modo abbiamo dato la possibilità alle due associazioni partecipanti, di poter lavorare entrambe. Mi auguro che questo sia un primo passo verso una visione più professionale del carnevale”

 

A breve sarà tutto consultabile sul sito della carnevalesca www.carnevaledifano.com

 

 

0 Commenti disabilitati su Carnevale 2019, ecco i bozzetti vincitori 644 24 luglio, 2018 box1, Comunicati stampa, In-evidenza, Slide-home luglio 24, 2018
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close